Nuova tecnica per la fabbricazione dei tessuti a giro inglese a passo multiplo sulla base del giro inglese ad elica®

Tessuti a giro inglese sono usati nell’edilizia per diversi applicazioni come materiale di armatura. Poiché il rapporto di distorsione con tessuti a giro inglese convenzionali è limitato a 180°, è possibile reallizzare una larghezza della maglia più di pocchi millimetri solamente tramite un procedimento di spalmatura supplementare a causa della resistenza a spostamento necessaria.

Per superare questa limitazione tecnologica la ditta Gebr. Klöcker GmbH di Borken in comune con l’Istituto per Tecnica Tessile dell’Università RWTH Aachen (ITA) hanno sviluppato un nuovo processo di tessitura a giro inglese sulla base dei elementi del giro inglese ad elica® per la formazione del passo. Con questa tecnologia è possibile realizzare un valore di torsione teoricamente qualunque.

Nei primi processi di prova è stato possibile documentare una produttività elevata in confronto alle tecnologie di tessitura a giro inglese convenzionali ed inoltre sono stati realizzati analisi per quanto concerne l’influenza delle torsioni sulla resistenza a spostamento.

In futuro è considerato in più la prossima lavorazione trattando la formulazione della domanda si è possibile raggiungere un assorbimento ridotto del materiale di armatura a causa della distorsione dei filati aumentata. Così dovrebbe possibile valutare il potenziale per l’uso con geotessili. Dopo tutto è aspirato una riduzione della larghezza di griglia a raggiungere.

Fonte: l’estratto dal magazine “Melliand Textilberichte”, Edizione 1/2015, pagine 26-28.

> > Qui Vi trovate il comunicato stampa completo. < <